25 maggio 2009 / 17:16 / 8 anni fa

G8 finanziario, primi germogli ripresa in Usa, Cina

(Reuters) - L‘economia globale non è ancora uscita dalla crisi, ma la velocità di caduta si è ridotta e primi segni di ripresa stanno emergendo, in particolare negli Stati Uniti e in Cina.

<p>Un finto dollara accanto ad una bancanota di euro. REUTERS/Kai Pfaffenbach</p>

E’ questa la valutazione sullo stato dell‘economia tracciata da alcuni documenti preparatori del meeting finanziario del Gruppo dei sette e la Russia che si terrà a Lecce il 12 e il 13 giugno prossimi. Lo riferiscono a Reuters fonti del G8 che hanno avuto accesso ai paper.

“I documenti su cui si lavora in vista dell‘incontro di Lecce indicano che stanno emergendo i primi germogli della ripresa, negli Stati Uniti e nei paesi emergenti, soprattutto Cina”, dice una fonte.

“La crisi non è terminata, ma si nota un rallentamento della velocità di caduta dell‘economia”, dice una seconda fonte.

Dopo l‘incontro dei ministri e governatori del Gruppo dei Sette che ha avuto luogo a fine aprile a Washington, il G8 finanziario di Lecce sarà chiamato ad aggiornare la valutazione dei Grandi sull‘economia in vista del summit dei capi di stato e di governo che si terrà a L‘Aquila in luglio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below