22 maggio 2009 / 10:20 / tra 9 anni

Opel, portavoce governo: ancora nessuna preferenza su offerte

BERLINO (Reuters) - La Germania vuole un accordo su Opel che garantisca la maggior parte dei posti di lavoro e dei siti produttivi in Germania e non rappresenti un peso per i contribuenti, ma non ha ancora elaborato una classifica dei tre offerenti, ha detto un portavoce del governo.

<p>Operai al lavoro in uno stabilimento Opel in Polonia. REUTERS/Peter Andrews (POLAND TRANSPORT EMPLOYMENT BUSINESS)</p>

Thomas Steg ha detto in una conferenza stampa che non è chiaro se l‘incontro di oggi di alti funzionari del governo produrrà decisioni concrete sulle offerte, che includono Fiat, Magna e RHJ International.

“Siamo in un processo. Al momento il governo non può dare qualcosa che assomigli a una classifica o a una preferenza”, ha detto Steg, con riferimento all‘incontro di oggi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below