20 maggio 2009 / 13:55 / 8 anni fa

SCHEDA - Fiat e Opel, cifre e stabilimenti delle due case

MILANO (Reuters) - Fiat presenta oggi un‘offerta per il controllo di Opel.

<p>Una pubblicit&agrave; della Opel. REUTERS/Johannes Eisele</p>

Secondo le indiscrezioni delle scorse settimane, e anche sulla base della nota del cda Fiat del 3 maggio scorso, la proposta prevederebbe la nascita di una nuova società di cui faranno parte Gm Europe (brand Opel, Saab, Vauxhall), Fiat Auto e la americana Chrysler e che potrebbe arrivare a un fatturato di 80 miliardi di euro. Secondo il piano Fenice la proposta dovrebbe includere anche Gm Mercosul (Brasile, Argentina, Uruguay, Paraguay) e Gm South Africa.

L‘operazione passerebbe da uno spin off di Fiat Auto dal gruppo Fiat. Resterebbero in capo a Fiat spa le auto sportive (Ferrari e Maserati) e le divisioni di camion (Iveco). i

trattori e macchine per edilizia (Cnh) e altre attività minori (editoria ecc.).

Ecco i profili delle due case automobilistiche coinvolte nel deal.

FIAT AUTOMOBILES

Sesto maggiore produttore di auto in Europa per numero di veicoli venduti, 2,2 milioni di unità nel 2008 (lo stesso numero di veicoli venduti da Opel-Saab-Gm Mercosul).

E’ presente sui mercati con i marchi Fiat, Lancia e Alfa Romeo, con cui ha realizzato un fatturato di 26,937 miliardi di euro nel 2008 (ricavi del gruppo Fiat 59,4 milioni euro).

Nella newco automobilistica dovrebbero entrare anche le atttività di Fiat Powertrain legati al business automobilistico.

Il gruppo Fiat ha quasi 200.000 dipendenti (198.348), di cui 52.634 diretttamente in Fiat Auto.

I SITI PRODUTTIVI

Con sede a Torino, ha impianti in Argentina, Brasile e Polonia, Turchia, oltre che in Italia. Ecco i principali siti produttivi di Fiat Group Automobiles:

MIRAFIORI (Torino), Italia: vi lavorano 10.700 addetti, impegnati nella produzione dei modelli Punto (anche Van), Idea (Van), Multipla (Van), Alfa Romeo MiTo, Lancia Musa e Thesis.

CASSINO (Frosinone), Italia: 4.000 dipendenti, che lavorano alla produzione dei modelli Croma, Bravo e Lancia Delta.

POMIGLIANO (Napoli), Italia: 5.000 addetti, impegnati nella produzione di Alfa Romeo 147, Alfa GT, Alfa Romeo 159, Alfa Romeo 159 Sportwagon e Bravo.

MELFI (Potenza), Italia: 5.200 dipendenti, completamente dedicati al modello Grande Punto.

TERMINI IMERESE (Palermo), Italia: 1.400 lavoratori, impegnati nella produzione della Lancia Ypsilon.

BETIM-MINAIS GERAIS, Brasile: 8.700 addetti, che producono Fiat Palio, Fiat Siena, Fiat Palio Weekend, Fiat Strada Pick Up, Fiat Grande Punto, Fiat Linea, Fiat Idea, Fiat Stilo, Fiat Doblò, Fiat Doblò Cargo, Fiat Uno Mille, Fiat Uno Furgào, Fiat Fiorino e le versioni Adventure di Palio, Strada, Doblò e Idea.

SETE LAGOAS MINAS GERAIS, Brasile: 1.200 lavoratori, che producono i modelli Fiat Ducato e versioni Psa, nonché i veicoli Iveco (Daily, Stralis e Cavallino).

CORDOBA, Argentina: 700 addetti, impegnati nella produzione di Fiat Siena Flp e Palio.

TYCHY, Polonia: 5.800 dipendenti, che producono Fiat Panda (anche Van e 4x4), 500 e Seicento (anche Van).

OPEL

Adam Opel GmbH è parte integrante di Gm Europe, della quale rappresenta circa il 71,5% delle vendite annuali, pari a 34,388 miliardi di dollari (circa 25,51 miliardi di euro) nel 2008. L‘anno scorso, Opel/Vauxhall ha venduto 1.458.290 veicoli in Europa. In totale, Gm Europe impiega 54.500 persone.

I SITI PRODUTTIVI:

BOCHUM, Germania: tre impianti, per un totale di 5.300 dipendenti, che producono circa 240.000 Zafira e Astra l‘anno.

EISENACH, Germania: circa 1.800 lavoratori assembleano il modello Corsa.

KAISERSLAUTERN, Germania: circa 2.300 dipendenti producono motori e componentistica.

SARAGOZZA, Spagna: l‘impianto produce circa 490.000 veicoli l‘anno, prevalentemente Corsa e Meriva.

GLIWICE, Polonia: l‘impianto ha una produzione annuale di circa 190.000 veicoli, soprattutto Agila, Astra e Zafira.

ANVERSA, Belgio: l‘impianto produce circa 200.000 Astra l‘anno.

ELLESMERE PORT, Gran Bretagna: il sito assembla circa 130.000 Astra, che in Gran Bretagna vengono prodotte con il brand Vauxhall.

SAN PIETROBURGO, Russia: GM Europe ha inaugurato il sito il 7 novembre scorso, con l‘obiettivo di produrre 170.000 veicoli l‘anno a marchio Opel e Chevrolet, destinati al mercato russo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Cnh ha registrato vendite per 12,723 miliardi e Iveco per 10,768 miliardi. Maserati ha chiuso il bilancio 2008 con ricavi netti per 825 milioni, mentre Ferrari ha archiviato il periodo con vendite pari a 1,921 miliardi. L‘anno scorso, Fiat Powertrain Technologies (Fpt) ha registrato ricavi per 7 miliardi, Magneti Marelli ha fatturato 5,447 miliardi, Teksid 837 milioni e Comau 1,123 miliardi.

Nel bilancio 2008 figurava una voce “Other businesses and eliminations” negativa per 8,201 miliardi di euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below