20 maggio 2009 / 06:39 / tra 9 anni

GM, attese almeno 3 offerte per asset Europa, chiede 650 mln

MILANO (Reuters) - Saranno almeno tre le offerte che verranno presentate per le attività europee di General Motors, tra cui quella di Fiat, per un valore complessivo richiesto di 650 milioni di euro.

<p>Una catena di montaggio in uno stabilimento Opel a sud di Varsavia. REUTERS/Peter Andrews</p>

E’ quanto scrive oggi il Financial Times citando due fonti a conoscenza dell‘operazione.

I soggetti interessati, oltre al Lingotto, sono RHJ International , produttore di componenti auto quotato a Bruxelles, e la canadese Magna.

Tutti e tre presenteranno le offerte oggi, rispettando la scadenza della proposta per Opel. Potrebbero esserci altre offerte, scrive il quotidiano, da parte di tre società di private equity e fondi sovrani.

GM privilegerà le offerte in contanti. Una condizione che potrebbe complicare la posizione di Fiat, secondo il FT, dato che l‘AD Sergio Marchionne è contrario a immettere denaro in Opel.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below