8 maggio 2009 / 09:02 / 9 anni fa

Greggio: derivati positivi, puntano a 58 dlr su fiducia economia

LONDRA (Reuters) - Viaggiano in positivo i derivati sul greggio, con i contratti Usa che puntano alla soglia dei 58 dollari e avviandosi a un guadagno di oltre 8% in settimana.

A monte dell‘impostazione rialzista del mercato il clima di maggiore ottimismo sulle prospettive macro, dalle evidenti ricadute sulla domanda di greggio.

I listini di borsa hanno infatti accolto con favore i risultati degli ‘stress test’ sui bancari: Federal Reserve ritiene che nessuno degli istituti di credito Usa sia insolvente ma il sistema ha bisogno di 74,6 miliardi di dollari di capitali freschi.

“Dopo i risultati meno scoraggianti del previsto è cresciuto l‘ottimismo ma non siamo ancora fuori dal guado, l‘economia non ha svoltato e potremmo vedere una nuova discesa dei prezzi” spiega Tony Nunan di Mitsubishi.

Poco dopo le 10,30 il futures Nymex a giugno avanza di 74 centesimi a 57,45 dollari il barile dopo un intervallo tra 56,15 e 57,87 dollari, mentre l‘analoga scadenza sul Brent guadagna 81 a 57,28 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below