7 maggio 2009 / 10:03 / tra 9 anni

Fiat,Scajola a Marchionne e Montezemolo:centrali impianti Italia

ROMA (Reuters) - Il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola ha inviato una lettera al presidente della Fiat Luca Cordero di Montezemolo e all‘amministratore delegato Sergio Marchionne in cui sottolinea “la centralità degli stabilimenti italiani e preannuncia un incontro per discutere le prospettive dell‘azienda in Italia”.

<p>Claudio Scajola. REUTERS/Paul Yeung</p>

Lo si legge in una nota del ministero dopo che i sindacati hanno espresso timori sull‘impatto in Italia di un accordo con la tedesca Opel.

“Fondamentale sarà ora il permanere della centralità del sistema produttivo italiano in un progetto che possa continuare ad essere sostenuto dal sistema degli incentivi pubblici disponibili per lo sviluppo economico e produttivo del nostro Paese. Nella certezza che l‘eccellenza degli stabilimenti italiani continui ad essere assicurata, anche in un contesto di globalizzazione della produzione, mi attiverò dunque per programmare un incontro a breve termine, anche alla presenza delle organizzazioni sindacali, al fine di condividere il contributo che il governo potrà continuare ad offrire”, dice Scajola.

Nella nota il ministro sottolinea anche “l‘importanza dell‘accordo con Chrysler e delle trattative con Opel”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below