30 aprile 2009 / 19:32 / 9 anni fa

Fiat-Chrysler, Berlusconi: accordo conferma capacità Fiat

ROMA (Reuters) - Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha detto questa sera di essere molto soddisfatto per l‘accordo raggiunto tra Fiat e Chrysler, perché conferma le forti relazioni tra Italia e Stati Uniti e le capacità industriali di Fiat.

L‘intesa “rappresenta un‘ulteriore testimonianza delle forti relazioni economiche e commerciali tra Italia e Stati Uniti ed è una dimostrazione tangibile dell‘impegno comune dei due paesi nel fronteggiare l‘attuale difficile congiuntura economica internazionale”, ha detto il premier in una nota.

“L‘accordo rappresenta anche una conferma delle capacità industriali e di innovazione tecnologica raggiunte dalla Fiat, di cui l‘Italia può essere giustamente orgogliosa”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below