30 aprile 2009 / 07:25 / 8 anni fa

Borsa Milano conferma rialzo al traino di banche e assicurazioni

<p>Un uomo al telefonino all'ingresso dell'edificio della borsa di Milano. REUTERS/Stefano Rellandini ( ITALY )</p>

MILANO (Reuters) - Piazza Affari arriva all‘appuntamento di metà giornata con gli indici ancora in buon rialzo, spinti dagli acquisti su assicurativi e bancari.

In controtendenza invece Fiat in attesa di novità dagli Usa sul fronte Chrysler.

Intorno allle 12,40 l‘S&P/Mib sale dell‘1,94%, il Mibtel dell‘1,67%. AllStars a +0,9%. Volumi intorno a 1,7 miliardi di euro.

In Europa il benchmark Dj Stoxx 600 guadagna il 2% circa mentre i futures Usa indicano un avvio positivo anche per Wall Street.

* Tra bancari in denaro in tutta Europa (+4% l‘indice di settore), INTESA SANPAOLO accelera a fine mattinata in un movimento che i trader attribuiscono al rimbalzo generale del comparto. In assemblea Passera ha ribadito di prevedere per il 2009 un utile netto distribuibile “robusto” anche se inferiore al 2008.

* Brillano anche gli assicurativi con GENERALI, ALLEANZA e FONDIARIA-SAI tutte in progresso del 3,5% circa in scia al settore europeo.

* Tra titoli auto tonici in tutta Europa (+3% il paniere), FIAT procede nervosa nel giorno decisivo per un‘intesa sulla ristrutturazione di Chrysler. Dopo una mattinata per lo più negativa il titolo ha brevemente azzerato le perdite dopo le indiscrezioni stampa del Corriere.it che danno per fatto l‘accordo, per poi tornare in rosso con -0,6%. Fiat non ha confermato l‘avvenuta firma.

* Bene CIR, che ha toccato un massimo dell‘anno sopra quota 1 euro. Stamattina il gruppo ha annunciato un incremento dell‘utile del primo trimestre ma una riduzione di ricavi ed Ebitda.

* Ben comprati gli energetici con ENEL, che mette a segno un progresso di quasi il 4%, e ENI, che sale del 2,5% circa.

* STM, che ha annunciato un primo trimestre in pesante perdita ma ha detto che nel 2009 pensa di poter far meglio del mercato, sale dello 0,7%.

* Tra i minori CHL è in asta di volatilità con un rialzo teorico di oltre il 20%. Il gruppo ha annunciato la sigla di un accordo con Finint per la distribuzione presso i punti vendita Chl del servizio Money Transfer di Western Union.

* TREVISAN, che ha raggiunto un‘intesa con le banche sulla moratoria del debito che ha portato alla condivisione definitiva di un testo di accordo, avanza del 3,8%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below