22 aprile 2009 / 19:59 / 9 anni fa

Sisma, ordinanza premier: no a Irpef e Ici su case inagibili

ROMA (Reuters) - Coloro che hanno un fabbricato, dichiarato inagibile totalmente o parzialmente a causa del terremoto che ha colpito l‘Abruzzo, non dovranno pagare il reddito di quell‘abitazione ai fini Irpef, Irpeg e Ici.

Lo stabilisce un‘ordinanza del Presidente del Consiglio, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e resa disponibile online.

“I redditi dei fabbricati distrutti od oggetto di ordinanze sindacali di sgombero, perché inagibili totalmente o parzialmente per effetto degli eventi sismici, non concorrono alla formazione del reddito imponibile ai fini Irpeg, Irpef e Ici fino alla definitiva ricostruzione e agibilità dei fabbricati medesimi”, dice l‘ordinanza.

L‘esonero da Ici e Irpef riguarda ovviamente le seconde case, essendo le prime già esenti dalle due imposte.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below