22 aprile 2009 / 09:13 / 9 anni fa

Telecom, Galateri: su Argentina valuta ogni opzione

NAPOLI, 22 aprile (Reuters ) - Per la soluzione della questione di Telecom Argentina, Telecom Italia sta valutando “tutte le opportunità nessuna esclusa”.

<p>L'amministratore delegato di Telecom Italia Franco Bernab&eacute; e il presidente Gabriele Galateri. REUTERS/Jamil Bittar (BRAZIL)</p>

Lo ha dichiarato a Reuters il presidente del gruppo italiano di tlc Gabriele Galateri, parlando a margine di un convegno a Napoli.

In Argentina l‘Antitrust ha respinto l‘appello di Telecom contro una sentenza che le vietava di prendere decisioni riguardo a Telecom Argentina.

A questo punto, secondo quanto scrive il Sole 24 Ore oggi, Telecom starebbe considerando anche l‘eventualità di cedere la propria quota di Sofora, holding di controllo di Telecom Argentina, e avrebbe avviato contatti anche con imprenditori brasiliani del settore per verificarne l‘interesse.

Alla domanda su quali altre soluzioni si sta lavorando, Galateri ha spiegato che il “tema è molto delicato, quindi va affrontato con estrema attenzione e prudenza. Quello che abbiamo indicato è che l‘Argentina è una realtà molto importante per il gruppo e ovviamente stiamo trattando con il governo, cerchiamo di trovare una soluzione possibilmente non conflittuale. (Il range di scelte) è molto ampio, meglio che ci lavoriamo e poi comunicheremo”.

Riguardo alla eventuale cessione della partecipazione in Sofora, Galateri ha puntualizzato che “la soluzione passa attraverso l‘esame di tutte le opportunità, quindi nessuna viene esclusa”. Nessun commento invece su eventuali contatti con imprenditori brasiliani del settore.

Infine, riguardo alla vendita della controllata di Telecom Italia HanseNet, Galateri ha precisato che “il processo di dismissione sta andando avanti e quindi ci sono state delle offerte e adesso aspettiamo”.

Una fonte vicina al dossier ha riferito ieri a Reuters che Telefonica e United Internet hanno presentato offerte non vincolanti per la controllata tedesca.

“Telefonica è uno degli interlocutori ma non l‘unico. Il processo avverrà in maniera totalmente trasparente nei confronti di tutte le parti interessate”, ha spiegato Galateri.

Nessun commento su un eventuale interesse della britannica Vodafone e sul valore dell‘operazione. Riguardo ai tempi della vendita, “mi auguro in pochi mesi”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below