7 aprile 2009 / 15:33 / tra 9 anni

Borsa Usa in calo con banche ed energia, attesa per risultati

NEW YORK (Reuters) - La lettera prevale a Wall Street mentre sta per prendere il via la stagione dei risultati societari negli Usa. Gli investitori temono dati deludenti, soprattutto in termini di asset tossici nei bilanci bancari.

Vendute le banche, penalizzate da indiscrezioni stampa di stamane sul Fondo monetario internazionale che indicherebbe un totale di asset tossici nei bilanci delle istituzioni finanziarie per 4.000 miliardi di dollari.

Sarà Alcoa a inaugurare, a mercati chiusi oggi, la stagione dei risultati. Il titolo dell‘alluminio cede quasi tre punti percentuali.

Secondo dati Thomson Reuters, gli utili delle società che compongono l‘indice S&P 500 sono attesi in calo del 36,7%.

Lettera anche sui titoli legati all‘energia, come Chevron ed Exxon Mobil, trascinati al ribasso dalle quotazioni del greggio inferiori a 50 dollari al barile.

In controtendenza Microsoft, in rialzo di oltre l‘1%, grazie alla promozione da parte di RBC Capital markets a “outperform” da “sector perform”, insieme ad altre sette società informatiche. Il broker cita valutazioni più ragionevoli e un minore rischio di revisioni al ribasso degli utili.

Attorno alle 17,10, il Dow Jones scende dell‘1,77%, lo S&P 500 dell‘1,55% e il Nasdaq dell‘1,49%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below