4 aprile 2009 / 14:18 / tra 9 anni

Crisi, G20 positivo, tracciata strada utile e concreta - Cardia

CERNOBBIO (Reuters) - Il presidente della Consob, Lamberto Cardia è soddisfatto per l‘esito del G20 di Londra che ha tracciato una strada “proficua e utile” ma soprattutto “concreta” in tema di regolamentazione dei mercati finanzari.

“Credo che il lavoro svolto e le conclusioni tratte dal G20 siano nel complesso da considerare positivamente. Le aspettative erano moltissime” ha detto Cardia a margine dell workshop Ambrosetti.

“Ritengo che la strada indicata sia quella buona, forse più di quanto si potesse immaginare perchè è stata concreta”, ha aggiunto.

Cardia ha ricordato i principali punti e i relativi impegni emersi nel vertice lodinese di qualche giorno fa tesi al coordinamento dei regimi regolatori e all‘estensione della regolamentazione a tutte le istituzioni finanziarie, mercati e strumenti.

“Avere regole certe, uguali e applicate in eguale misura, è una esigenza assoluta per i mercati”, ha detto il presidente della Commissione citando le agenzie di rating e i bilanci societari che non devono avere elementi “che modificano la realtà o non la rendano comprensibile”.

Relativamente all‘ipotesi di un‘unica Authority di regolamentazione, Cardia sottolinea che “la vigilanza, per quanto riguarda l‘attività dei singoli paesi non può che rimanere nell‘ambito dei paesi specialamente per le competenze di natura penale”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below