31 marzo 2009 / 15:09 / 9 anni fa

Fiat, Berlusconi spera in intesa Chrysler, con fondi Usa

<p>Fiat, Berlusconi spera in intesa Chrysler, con fondi Usa. REUTERS/Max Rossi/Files REUTERS</p>

ROMA (Reuters) - Il governo italiano spera nella chiusura dell‘accordo fra la Fiat e l‘americana Chrysler, anche con i fondi Usa che saranno messi a disposizione dell‘amministrazione Obama.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nella conferenza stampa che ha chiuso il G8 sul Welfare.

“Certo che sì: per tutti gli italiani è un riconoscimento di modernità e di eccellenza. Spero che il rapporto si concluda positivamente e che arrivino anche i finanziamenti necessari da parte del governo americano e che noi possiamo essere co-protagonisti del salvataggio di una azienda il cui fallimento porterebbe alla perdita di troppi posti di lavoro, cosa che nemmeno gli Stati Uniti possono permettersi”, ha detto Berlusconi rispondendo alla domanda se spera in un accordo fra Fiat e Chrysler dopo le parole di Barack Obama.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below