29 marzo 2009 / 15:54 / 9 anni fa

Usa, Obama ai banchieri: bonus "inaccettabili",serve moderazione

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama ha riferito oggi di aver detto ai banchieri americani che i super bonus sono “inaccettabili”, chiedendogli di mostrare moderazione e di fare dei sacrifici, nel corso di un‘intervista al programma della Cbs, “Face The Nation”.

<p>L'intervista a Obama ritratto qui con il giornalista di Cbs Steve Kroft. REUTERS/Aaron</p>

Secondo quanto riferito da Obama nell‘intervista, i banchieri si sarebbero detti d‘accordo, riconoscendo la necessità di usare moderazione sul fronte dei super bonus.

Obama ha anche detto che è molto difficile chiedere agli americani di fare sacrifici per risollevare il sistema finanziario se non c’è lo stesso impegno da parte delle banche.

Secondo quanto riferito dal presidente Usa all‘emittente tv, “espressioni di una sana rabbia” hanno aiutato a recuperare 50 milioni di dollari in bonus di Aig.

Il gigante Usa delle assicurazioni è finito al centro delle critiche per aver elargito i bonus dopo aver ricevuto aiuti pubblici dallo Stato, in base al piano di salvataggio del governo Usa, per oltre 180 miliardi di dollari.

A marzo, in risposta a pressioni politiche e dell‘opinione pubblica, la Camera Usa ha approvato una legge per recuperare parte dei bonus pagati ai suoi manager da Aig.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below