24 marzo 2009 / 15:24 / 9 anni fa

Wall Street negativa ben sopra i minimi, finanziari -0,2%

NEW YORK (Reuters) - L‘azionario Usa è negativa con gli investitori che si prendono una pausa, dopo il balzo di ieri, per valutare se il piano del governo per il rilancio dell‘economia sarà abbastanza per sostenere il rally di borsa.

<p>Un trader alla borsa Usa REUTERS/Shannon Stapleton</p>

Il calo dei titoli del settore energia ha indebolito il mercato sulla scia dei prezzi del greggio. Exxon Mobil perde lo 0,6% a 70,13 dollari.

I finanziari perdono lo 0,23% ben sopra i minimi di seduta, segnati su prese di beneficio dopo gli aumenti a due cifre di ieri.

I cali di oggi sono stati modesti e non inattesi dopo il rialzo del 7% di ieri, dicono gli analisti.

“Per i rialzisti il movimento di oggi è stato molto incoraggiante”, dice Michael James, trader della investment bank Wedbush Morgan, di Los Angeles.

Alle 18,40 il Dow Jones industrial average perde lo 0,15% a 7.763,51, lo Standard & Poor’s 500 lo 0,41% a 819,56, il Nasdaq Composite l‘1,13% a 1.538,39.

Tra i finanziari, Bank of America è passata nel terreno positivo e sale di oltre il 2%, Citigroup cala dell‘1,28% a 3,09 dollari.

General Electric sale di oltre il 4%, dopo che Deutsche Bank si è detta tranquilla sulla sua capacità di sostenere la situazione finanziaria fino al 2010.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below