19 marzo 2009 / 10:06 / 9 anni fa

Perdite compagnie aeree supereranno stime precedenti

KUALA LUMPUR (Reuters) - Le compagnie aeree nel 2009 dovranno affrontare perdite che supereranno molto probabilmente i 2,5 miliardi di dollari stimati in precedenza, mentre la crisi economica globale continua a far diminuire passeggeri e traffico merci, secondo quanto riferito oggi dalla Iata, l‘Associazione internazionale del trasporto aereo.

“Le nostre ultime previsioni per il settore, fatte a dicembre, parlavano di perdite per 2,5 miliardi di dollari nel 2009 (calcolate) sulla base di un calo del 3% nella domanda dei passeggeri e del 5% per il settore merci”, ha spiegato Giovanni Bisignani, direttore generale e AD della Iata.

“Oggi (questa stima) sembra molto ottimistica e la prossima settimana diffonderemo una nuova previsione”, ha detto ai giornalisti.

Iata, che rappresenta 230 compagnie aeree tra cui British Airways, Cathay Pacific e United Airlines, all‘inizio del mese aveva detto che lo scorso anno le compagnie aeree avevano registrato perdite fino a 8 miliardi di dollari, una cifra decisamente superiore ai 5 miliardi stimati in precedenza.

A gennaio, la domanda di passeggeri a livello internazionale è diminuita del 5,6% anno su anno, dopo un calo del 4,6% a dicembre, sempre secondo i dati di Iata. Le cifre di febbraio verranno diffuse la prossima settimana.

I volumi per il settore cargo a gennaio sono diminuiti del 23,2% anno su anno dopo il calo del 22,6% a dicembre, l‘ottavo mese consecutivo di contrazione per il settore aereo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below