6 marzo 2009 / 10:21 / tra 9 anni

Crisi, da Cipe 17,8 mld per infrastrutture, 1,3 a Ponte Stretto

ROMA (Reuters) - Il Cipe ha dato il via libera a interventi per complessivi 17,8 miliardi di euro.

<p>Un plastico del progetto del ponte sullo Stretto di Messina. REUTERS/Tony Gentile VP</p>

Lo riferisce una fonte governativa spiegando che ai 16,6 miliardi iniziali di investimenti per le infrastrutture si è aggiunto 1 miliardo per l‘edilizia scolastica e 200 milioni per l‘edilizia carceraria.

Il pacchetto infrastrutture si compone di 8,51 miliardi a contributo pubblico e 8,09 miliardi a contributo privato.

L‘elendo delle opere che ha ottenuto il via libera del Cipe comprende anche il Ponte sullo Stretto di Messina, a cui sono destinati 1,3 miliardi di euro.

A Piazza Affari Impregilo, general contractor per la costruzione del Ponte, sale dell‘1,44% a 1,83 euro dopo aver toccato punte massime di circa il 4%.

Tra i finanziamenti approvati figurano anche 800 milioni per il sistema Mo.SE, 2,75 per interventi ferroviari e altri 2 miliardi di interventi stradali.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below