3 marzo 2009 / 16:27 / tra 9 anni

Borsa Usa, indici incerti dopo commenti Obama

NEW YORK (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono poco mossi a fine mattinata, da una parte aiutati dalle dichiarazioni del presidente Barack Obama secondo cui i prezzi dell‘azionario sono potenzialmente un buon affare a questi livelli, dall‘altra penalizzati dalla continua incertezza sui progetti per sostenere il sistema finanziario.

<p>Un trader a Wall Street. REUTERS/Shannon Stapleton</p>

Alle 18,50 italiane il Dow Jones guadagna lo 0,19%, il Nasdaq lo 0,36%, l‘S&P 500 lo 0,04%. Ieri gli indici avevano toccato i minimi degli ultimi 12 anni.

A dare slancio al Dow contribuiscono McDonald‘s, +2,3%, e Caterpillar, +3,6%.

General Electric cede il 7,6%. Oggi in una lettera agli azionisti il ceo Jeffrey Immelt si è assunto la responsabilità per la reputazione “appannata” della società. Il manager ha anche aggiunto che il 2009 sarà un anno più difficile del 2008 per la società.

Apple guadagna l‘1,7%. Oggi ha annunciato il lancio di nuovi modelli per i pc modello desktop, molti dei quali a prezzi inferiori rispetto ai precedenti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below