27 febbraio 2009 / 16:03 / tra 9 anni

Sondaggio: prezzi consumo Italia verso ulteriore raffreddamento

MILANO (Reuters) - In Italia i prezzi al consumo dovrebbero segnare per il mese di febbraio un ulteriore raffreddamento, con il tasso tendenziale dell‘indice Nic in flessione a 1,5% da 1,6% del primo mese dell‘anno. Un tendenziale altrettanto basso non si vedeva dal maggio 2007.

<p>Una negoziante in attesa di clienti alla porta del suo negozio di abbigliamento a Roma. REUTERS/Dario Pignatelli (ITALY)</p>

Gli economisti contattati da Reuters in vista della pubblicazione dei dati lunedì 2 marzo alle 11 italiane si attendono per l‘indice Nic variazioni di 0,1% su mese e di 1,5% su anno.

L‘indice armonizzato Ue dovrebbe, invece, registrate una variazione nulla su base mensile a fronte di un tendenziale a 1,3%. A gennaio l‘Ipca aveva segnato variazioni di -1,7% e 1,4% rispettivamente.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below