27 febbraio 2009 / 07:46 / tra 9 anni

Citigroup, intesa con Stato per convertire azioni privilegiate

MILANO (Reuters) - Il governo Usa e Citigroup hanno raggiunto un accordo per convertire fino a 25 miliardi di dollari di azioni privilegiate della banca detenute dallo Stato in azioni ordinarie, che non prevedono nuovi investimenti pubblici, secondo quanto dichiarato da una fonte vicina alla transazione.

<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Kim Kyung-Hoon (JAPAN)</p>

L‘accordo, che punta a rafforzare il capitale di Citigroup, prevede che l‘istituto non riceva nuovi fondi da parte del governo, ma dovrà trovare investitori privati intenzionati a convertire le loro azioni privilegiate in azioni ordinarie.

La conversione delle azioni dello Stato federale si farà sulla base di un dollaro per un dollaro, pari a un ammontare di azioni per 25 miliardi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below