21 febbraio 2009 / 16:03 / tra 9 anni

Bini Smaghi: Tremonti bond, utilizzo non deve tardare

FIRENZE (Reuters) - Le banche italiane non devono tardare a utilizzare lo strumento del Tremonti bond, pena il crescere dello scetticismo sulla loro capacità di affrontare la debolezza dell‘economia e di evitare effetti di credit crunch.

<p>Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti. REUTERS/Tony Gentile</p>

Lo ha detto il membro del consiglio Bce, Lorenzo Bini Smaghi, a margine di un incontro a Firenze.

Il Tremonti bond “è uno strumento concordato con le autorità europee per salvaguardare la concorrenza” ha ricordato Bini. “E’ il momento di usarlo perchè più si ritarda, più cresce lo scetticismo non tanto sui conti delle banche quanto sulla loro capacità di far fronte al rallentamento dell‘economia e di evitare effetti di credit crunch”.

“In questo momento il privato non è in grado di contribuore alla ricapitalizzazione e quindi i finanziamenti possono venire solo dal settore pubblico” ha aggiunto.

L‘ok della Commissione europea allo strumento Tremonti bond è giunto venerdì 20 febbraio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below