21 febbraio 2009 / 14:43 / 9 anni fa

Banche, Profumo: in Italia non c'è rischio nazionalizzazione

MILANO (Reuters) - Il problema della nazionalizzazione delle banche in Italia non c’è e non c’è neppure il rischio.

Lo ha detto Alessandro Profumo, amministratore delegato di Unicredit.

“In Italia il tema della nazionalizzazione per le banche non c’è proprio” ha detto Profumo ai giornalisti che a margine del Congresso delle Associazioni Atic-Forex, Assiom e Aiaf gli chiedevano un commento a tale ipotesi. “E nemmeno si può dire che ci può essere un tale rischio”.

L’ingresso statale si è visto “in Germania per Hypo Real Estate e se ne parla in Inghilterra, dove però ci sono situazioni molto diverse” rispetto all’Italia. “In Francia lo Stato è entrato in banche con strumenti equivalenti ai nostri” Tremonti bond, “ma certo non parliamo di nazionalizzazione per Socgen e Bnp”..

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below