17 febbraio 2009 / 18:48 / tra 9 anni

Frattini, elicotteri Usa Finmeccanica: fiduciosi in conferma

ROMA (Reuters) - Il ministro degli Esteri Franco Frattini interviene nella discussione sul contratto di Finmeccanica per gli elicotteri della Us Navy e si dice fiducioco che il contratto si possa confermare.

Frattini ha parlato con i giornalisti a margine di un incontro con il presidente della Camera statunitense Nancy Pelosi, in visita in Italia.

“E’ un aggravio di costi notevoli, ma noi contiamo sul fatto che la fase finale di valutazione sia postiva e che le forniture comincino, magari con una gradualità nella attuazione. Una cosa è che si fornisca in una sola fornitura un‘altra è dire che gradualmente saranno effettuate, ma sono fiducioso che il contratto si possa confermare”, ha detto Frattini.

Polemiche sono sorte in America dopo che la Us Navy ha chiesto il 29 gennaio scorso una nuova autorizzazione del programma al Pentagono a causa della lievitazione dei costi per le ulteriori richieste di allestimento fatte ai costruttori dei velivoli forniti da Lockheed Martin in joint venture con l‘azienda italiana.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below