17 febbraio 2009 / 12:07 / tra 9 anni

Generali, allo studio ipotesi fusione con controllata Alleanza

MILANO (Reuters) - Generali ha allo studio un‘ipotesi di fusione per incorporazione della controllata Alleanza nella compagnia triestina, ma al momento non è possibile predevere tempistica e condizioni dell‘eventuale operazione.

Lo dice una nota congiunta delle due società diffusa su richiesta della Consob dopo indiscrezioni stampa, precisando che l‘operazione ipotizzata non darebbe comunque luogo ad alcun diritto di recesso per gli azionisti di entrambe le società.

“Si comunica che, così come già avvenuto in passato, è in fase di studio un‘ipotesi di fusione per incorporazione di Alleanza in Generali”, si legge nella nota.

Le compagnie precisano “che non è allo stato possibile prevedere se, entro quali tempi e a quali condizioni, l‘operazione ipotizzata, che non darebbe in ogni caso luogo ad alcun diritto di recesso a favore dei soci delle società interessate, potrà essere portata all‘attenzione degli organi deliberanti delle due società”.

A Piazza Affari il titolo Alleanza, che prima della diffusione del comunicato era in calo di oltre il 3%, passa in positivo arrivando a superare un rialzo del 3% per poi annulare i guadagni. Poco prima delle 13,00 è sulla parità a 5,44 euro.

Nom risente dell‘annuncio, invece Generali, stabile in calo di oltre il 4% a 14,03 euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below