12 febbraio 2009 / 19:37 / 9 anni fa

Bce, Bini-Smaghi: tassi potrebbero scendere ancora in marzo

ROMA (Reuters) - La Bce potrebbe ridurre ulteriormente i tassi di interesse nella riunione del consiglio esecutivo che si svolgerà a marzo.

Lo ha detto intervenendo al Tg1 il componente italiano del consiglio della Banca centrale europea Lorenzo Bini-Smaghi.

“Aspettiamo marzo, vedremo cosa deciderà il consiglio, c’è questa possibilità di andare in questa direzione”, ha detto Bini -Smaghi a proposito della possibilità che la Bce in marzo riduca ulteriormente i tassi di interesse.

Il consigliere esecutivo della Bce ha poi aggiunto che non è da escludere una ulteriore discesa del tasso Euribor.

“In questi mesi la Bce ha ridotto i tassi, l‘Euribor, a cui sono indicizzati i mutui di milioni di italiani e di europei, è sceso dal 5 al 2% che è il livello più basso dall‘inizio dell‘euro e prima dell‘euro addirittura non credo che mai con la lira i tassi siano stati così bassi. Potrebbe scendere ancora, dipende molto dall‘inflazione”, ha detto Bini-Smaghi.

Parlando della congiuntura economica, Bini-Smaghi ha detto che “il 2009 sarà l‘anno più difficile per economia italiana e europea dal dopoguerra, anche per paesi più poveri”, ma non è pensabile di risolvere il problema della crisi con misure protezionistiche.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below