6 febbraio 2009 / 17:28 / 9 anni fa

Auto, Csp: Bonus avrà impatto +0,5% Pil, 2 milioni veicoli nuovi

TORINO (Reuters) - Il nuovo piano di incentivi all‘automobile “darà un impulso importante al mercato automobilistico italiano e in generale all’economia del Paese con un impatto positivo che può essere stimato nello 0,5% del Prodotto interno lordo”.

Lo dice in una nota il Centro Studi Promotor (Csp).

Il bonus di 1.500 euro per le auto può “portare a fine anno le immatricolazioni al di sopra della soglia di 2.000.000 di unità” (da 2,16 del 2007).

Diverso il giudizio sul bonus per i veicoli commerciali (2.500 euro) che è uguale a quello scaduto il 31 dicembre 2008 “e non dovrebbe quindi essere sufficiente per ridare slancio al mercato”.

Infine, per il sostegno al credito, Csp sottolinea che si prevede un intervento della Sace per garantire i finanziamenti finalizzati all‘acquisto dei veicoli incentivati. “E’ certamente una misura importante, ma il sostegno al credito al consumo dovrebbe riguardare anche l’acquisto di veicoli non incentivati”, dice la nota.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below