6 febbraio 2009 / 07:24 / tra 9 anni

Usa, Obama sollecita azione rapida sul pacchetto di stimoli

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama ha sollecitato un‘azione rapida sul pacchetto di stimoli all‘economia da 900 miliardi di dollari per evitare la “catastrofe”, mentre un nuovo preoccupante dato sull‘aumento delle richieste di sussidi di disoccupazione lascia intravedere un‘economia in profonda recessione.

<p>Usa, Obama sollecita azione rapida sul pacchetto di stimoli. REUTERS/Kevin Lamarque</p>

Le speranze che l‘amministrazione Obama possa compiere altri passi per far fronte alla crisi del sistema finanziario ha spinto le borse asiatiche oggi, anche se le attese per i dati sul lavoro provenienti dagli Usa hanno indebolito il dollaro.

In Australia, uno dei pochi paesi sviluppati non ancora ufficialmente in recessione, la banca centrale ha previsto una debole crescita dell‘economia nel corso del 2009.

Il Senato americano oggi dovrebbe riprendere la discussione sul pacchetto di stimoli dopo averla improvvisamente interrotta per trovare un accordo bipartisan ieri notte.

“Se non ci muoveremo rapidamente per trasformare in legge l‘American Recovery and Reinvestment Act, un‘economia che è già in crisi dovrà vedersela con la catastrofe”, ha puntualizzato Obama in un incontro con i parlamentari Democratici in Virginia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below