5 febbraio 2009 / 15:43 / tra 9 anni

Borsa Usa a massimi seduta su voci sospensione mark-to-market

NEW YORK (Reuters) - Gli indici della borsa Usa si portano ai massimi intraday smentendo l‘apertura in rosso spinti da voci secondo cui il piano di stabilizzazione delle banche potrebbe includere la possibile sospensione degli obblighi di contabilizzare a valori attualizzati mark-to-market asset e partecipazioni.

Lo dicono i trader a Wall street. “Il mercato sospetta che potrebbe esserci la sospensione della contabilità mark-to-market nel piano che si sta preparando a Washington per sostenere il sistema finanziario”, dice Peter Kenny, managing director di Knight Equity Markets. “Una sospensione di questo tipo avrebbe un impatto molto forte” aggiunge.

Alle 17,50 italiane l‘indice S&P500 sale di quasi 8% a 838 punti, poco sotto il massimo di 840,66. Il Dow +0,58% supera quota 8.000 a 8.004 punti e il Nasdaq Composito è ai massimi intraday di 1.535 punti in rialzo di 1,3%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below