4 febbraio 2009 / 16:29 / tra 9 anni

Wto appoggia Ue su appello anti-dumping

GINEVRA (Reuters) - La Corte Suprema dell‘Organizzazione Mondiale del Commercio (Wto), a conferma di una serie di decisioni precedenti, ha sostenuto oggi l‘Unione Europea nel contestare un metodo controverso impiegato dagli Usa per le importazioni a prezzi sleali.

L‘Ue ha avviato un ricorso contro il metodo conosciuto come “azzeramento”, pur avendo vinto la causa in ottobre, perché il colleggio giudicante originario aveva rifiutato di pronunciarsi su alcuni casi contestati da Bruxelles.

Con la crisi economica che alimenta i timori del protezionismo, che potrebbero a loro volta accentuare la recessione, i rimedi posti in essere dal commercio, come le misure anti-dumping per contrastare le importazioni a prezzi irrisori, stanno subendo controlli intensivi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below