4 febbraio 2009 / 07:13 / tra 9 anni

Crisi, Obama verso stretta su compensi dirigenti società aiutate

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente americano Barack Obama oggi fisserà a 500mila dollari annui il tetto per il compenso dei dirigenti di società che ricevono aiuti di stato.

<p>Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama in una foto scattata ieri, 3 febbraio 2009, alla Casa Bianca. REUTERS/Larry Downing</p>

Un funzionario dell‘amministrazione di Obama ha detto che in base alle nuove regole sarà richiesto alle banche e alle altre società che ricevono fondi governativi di rispettare in futuro questo tetto, fatta eccezione per i dividendi azionari.

Le società che hanno ricevuto aiuti dovranno sottoporsi a una più rigida sorveglianza e provare di avere seguito le restrizioni già fissate sui compensi degli executive.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below