29 gennaio 2009 / 11:13 / 9 anni fa

Compagnie aeree, Iata: 2009 difficile e il cargo crolla

GINEVRA (Reuters) - Il traffico internazionale delle spedizioni aeree (cargo) ha registrato un calo del 22,6% a dicembre rispetto allo scorso anno, un crollo “sconvolgente e senza precedenti” indice di una più vasta contrazione del commercio mondiale, secondo i dati del settore diffusi oggi.

<p>Passeggeri in attesa di partire all'aeroporto tedesco di Francoforte. REUTERS/Alex Grimm</p>

L‘Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) ha fatto sapere che le compagnie aeree dovranno far fronte a uno degli anni più difficili di sempre, con il traffico passeggeri a dicembre in calo del 4,6% anno su anno, nonostante la spinta ricevuta dalle prenotazioni per le vacanze natalizie.

Questi dati non rappresentano un segnale negativo soltanto per il settore ma anche più in generale per l‘economia globale, dato che un terzo del commercio mondiale si basa su beni inviati via aereo.

“Mantenete le cinture allacciate e preparatevi a un viaggio turbolento e a un atterraggio difficile”, ha spiegato il direttore generale della Iata, Giovanni Bisignani.

“Il calo del 22,6% nel traffico cargo internazionale (registrato) a dicembre ci posiziona in un territorio inesplorato con il peggio non ancora in vista”, ha precisato Bisignani, ex AD di Air Italia.

Le compagnie aeree dovrebbero registrare 2,5 miliardi di dollari in perdite nel 2009 dopo una perdita di 5 miliardi lo scorso anno, sempre secondo Iata, che riunisce 230 vettori che rappresentano il 93% del traffico aereo internazionale in programma.

Le proiezioni di Iata sono state realizzate tenendo conto del prezzo del carburante di 60 dollari il barile, di un calo del 3% nei volumi di passeggeri e del 5% nel traffico cargo.

Iata ha sollecitato importanti riforme strutturali per il settore le cui vendite si dovrebbero ridurre di 35 miliardi di dollari a 501 miliardi di dollari.

Per tutto il 2008, il traffico cargo internazionale è calato del 4%, mentre il traffico passeggeri internazionale ha registrato un modesto incremento dell‘1,6%, sempre secondo Iata.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below