28 gennaio 2009 / 17:17 / tra 9 anni

Malpensa, Lufthansa pronta a ricorso su Linate-Fiumicino

MILANO (Reuters) - Lufthansa potrebbe prendere in considerazione un ricorso davanti all‘Antitrust dell‘Unione Europea per la tratta Linate- Roma, secondo quanto riferito oggi da Karl Ulrich Garnadt, membro del cda della compagnia tedesca.

<p>Orari partenze di voli Lufthansa all'aeroporto di Francoforte, in un'immagine d'archivio. REUTERS/Alex Grimm</p>

Le autorità europee avevano già respinto il ricorso, prima della partnership tra Air One, Alitalia e Air France-KLM.

“Stiamo valutando tutte le possibili opzioni” ha precisato Garnadt alla presentazione della nuova divisione italiana di Lufthansa all‘aeroporto lombardo di Malpensa, aggiungendo che Lufthansa Italia è stata concepita e realizzata per la clientela business.

“Se noi avessimo i diritti per fare il Milano-Roma da Linate, la faremmo domani”, ha puntualizzato.

La rotta estremamente remunerativa Milano-Roma viene effettuata da Alitalia, che fa decollare i suoi velivoli dal city airport di Linate, ben più vicino al centro della città rispetto a Malpensa.

Lufthansa inoltre ha detto che potrebbe inserire l‘aeroporto di Malpensa all‘interno della sua rete di hub nel lungo termine mentre sta rafforzando la sua presenza in Italia, sempre secondo Garnadt.

“Malpensa è la scelta giusta per rafforzare la nostra presenza in Italia. La possibilità è quella di sviluppare l‘aeroporto come hub”, ha spiegato.

Nella corsa per la partnership con Alitalia, Lufthansa è stata scavalcata da Air France-KLM.

Garnadt ha escluso che Lufthansa rilevi una quota di Sea, la società che gestisce gli scali milanesi.

Lufthansa, che ha già voli sullo scalo di Malpensa con la controllata Air Dolomiti, farà decollare il primo volo di Lufthansa Italia il prossimo 2 febbraio ed entro la fine marzo conterà otto destinazioni e 126 voli settimanali.

Garnadt ha detto che il gruppo potrebbe essere interessato agli slot che Alitalia ha lasciato liberi a Malpensa.

“Alitalia ha preso la decisione di ridurre la propria capacità su Malpensa e in base a questa decisione recente non ha mostrato l‘intenzione a cambiarla. Ciò automaticamente libera gli slot”, ha precisato Garnadt.

Il membro del cda ha spiegato che Lufthansa inviterà i suoi partner all‘interno di Star Alliance a volare su Malpensa “come porta per entrare in Italia”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below