16 gennaio 2009 / 07:38 / 9 anni fa

Borse Europa positive su finanziari dopo salvataggio BoA

LONDRA (Reuters) - Partono con ottimismo le borse europee dopo i nuovi aiuti a Bank of America annunciati dal governo americano.

<p>Borse Europa positive su finanziari dopo salvataggio BoA. REUTERS/Alex Grimm</p>

La banca americana, che ha già beneficiato in passato di un‘iniezione di 25 miliardi del governo come parte del pacchetto di salvataggio, riceverà altri 20 miliardi di dollari in aiuti diretti a cui si aggiungerà una garanzia per quasi 100 miliardi sugli asset tossici.

La manovra ha risollevato i mercati mondiali, trascinati dai titoli finanziari, nonostante resti forte l‘attesa di conoscere nel pomeriggio le trimestrali di Bank of America e Citigroup.

In mattinata il Nikkei giapponese ha chiuso in rialzo del 2,58% a 8.230,15, mentre ieri l‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 ha terminato la seduta in calo dell‘1% a 796,32 punti.

Sul fronte irlandese, è stata annunciata la nazionalizzazione di Anglo Irish Bank, una mossa drastica attuata per prevenire un possibile collasso che avrebbe minato l‘intero settore bancario.

Intorno alle 9,45 il futures a febbraio sul greggio Usa è in rialzo di 25 centesimi a 35,60 dollari al barile, mentre l‘analoga scadenza sul Brent inglese sale di 38 centesimi a 48,06 dollari al barile.

Tra i singoli listini, il britannico Ftse viaggia in rialzo dell‘1,34%, il Cac 40 francese del 2% e il Dax tedesco DELL‘1,96%.

Tra i titoli in evidenza:

* Le banche si riprendono dalla recente debolezza: BANCO SANTANDER, BARCLAYS, DEUTSCHE BANK e UBS sono tutte in rialzo tra il 2,2% e il 5,5%.

* Il titolo quotato a Francoforte di BANK OF AMERICA sale di oltre il 5% sulla scia del salvataggio della banca che ha risollevato i mercati mondiali.

* Le banche irlandesi scivolano dopo la nazionalizzazione di Anglo Irish Bank, sospesa in borsa prima dell‘apertura del mercato. Allied Irish Banks, che dovrebbe ricevere un‘iniezione di capitale dal governo di 1 miliardo di euro, è in calo di oltre il 7%; Bank of Ireland, anche lei in attesa di un‘iniezione da 1 miliardo, perde oltre il 7,7%, mentre Irish Life & Permanent, che non riceverà nessun aiuto, è in calo di oltre il 6%.

* CARREFOUR sale di oltre il 2% nonostante il brusco rallentamento della crescita delle vendite nel quarto trimestre, risultato tuttavia in linea con le attese degli analisti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below