15 gennaio 2009 / 19:15 / tra 9 anni

Banche, Grilli: bond riscattabili, rendimento da 7,5%

ROMA (Reuters) - I bond che il Tesoro acquisterà dalle banche per migliorare i loro indici di patrimonializzazione avranno un rendimento crescente a partire da quota 7,5%.

Lo ha spiegato il direttore generale del Tesoro Vittorio Grilli, nel corso di una conferenza stampa con il ministro Giulio Tremonti al ministero.

Il regolamento attuativo del decreto anticrisi sui bond bancari “non è ancora pronto”, ha detto Tremonti, passando poi la parola a Grilli.

“Saranno redimibili e con un rendimento a partire dal 7,5% che nel tempo andrà a crescere”, ha detto il direttore del Tesoro.

Grilli ha aggiunto che “il riscatto [da parte delle banche] sarà possibile di continuo, ma a prezzi crescenti”.

Secondo quanto spiegato martedì da una fonte vicina alla vicenda, Bankitalia è in procinto di emanare il parere favorevole al decreto attuativo. Affinché il parere sia perfezionato occorre però che gli uffici di vigilanza ricevano il protocollo di intenti per la crescita del credito alle piccole e medie imprese definito da Tesoro e Abi.

I bond potranno essere convertibili o subordinati e le banche utilizzeranno il ricavato dell‘emissione per rafforzare il parametro Core Tier 1.

Al momento del varo in Consiglio dei ministri del decreto anticrisi Tremonti ha spiegato di attendersi richieste dalle banche per 10-12 miliardi. Nell‘approvare il piano del governo italiano la Commissione europea ha parlato di 15-20 miliardi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below