8 gennaio 2009 / 15:05 / 9 anni fa

Fiumicino,assemblee lavoratori Alitalia: stop a 135 voli

ROMA (Reuters) - Sono 135 i voli Alitalia cancellati oggi all‘aeroporto romano di Fiumicino a causa delle assemblee di alcuni dipendenti della compagnia, mentre i passeggeri dello scalo sono stati costretti a fare i conti con code e altri disagi.

<p>Passeggeri in coda all'aeroporto di Fiumicino, dove un'assemblea di alcuni dipendenti della compagnia Alitalia ha causato nuovi disagi. REUTERS/Chris Helgren (ITALY)</p>

Sulla vicenda è intervenuto il presidente della Commissione di garanzia sugli scioperi, Antonio Martone, che ha detto che l‘assemblea di oggi e quelle indette per i prossimi giorni dalle segreterie nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Ugl Trasporti violano “i limiti previsti dallo Statuto dei lavoratori e dal Contratto collettivo” e ha invitato le organizzazioni sindacali a sospenderle.

Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno indetto assemblee dei lavoratori di Alitalia per oggi, domani e per il 12 e il 13 gennaio -- quando è previsto l‘avvio dell‘attività di Alitalia-Cai -- per protestare contro “le numerose situazioni di violazione degli accordi da parte di Cai”.

Intanto la sigla sindacale SdL intercategoriale ha proclamato un “primo sciopero” di quattro ore di tutto il personale di Alitalia per il prossimo 19 gennaio a livello nazionale.

Secondo quanto precisato in una nota dal sindacato, assistenti di volo, piloti e personale di terra di Alitalia incroceranno le braccia dalle 10 alle 14 su tutto il territorio nazionale.

L‘assemblea di oggi, cui ha partecipato il personale di Az Airport addetto alle attività di handling, ha avuto come conseguenza la cancellazione di 81 voli in partenza e 54 in arrivo.

A Fiumicino, secondo fonti aeroportuali, oggi si sono verificati disagi anche per le altre compagnie aeree -- tra cui Air France, Malev, Csa, Olympic Airlines, Air Europa e Meridiana -- che si affidano per i servizi di handling ad Az Airport.

Lunghe file di passeggeri, in attesa di sapere quando sarebbero potuti partire, si sono formate sia nell‘aerostazione internazionale che in quella dei voli nazionali, mentre i ritardi per alcuni voli intercontinentali Alitalia hanno superato le quattro ore come nel caso dei collegamenti per New York , per Tokio e per Accra.

Intanto per domani -- quando a riunirsi in assemblea saranno i lavoratori Alitalia dell‘attività di manutenzione -- si prevedono ritardi nelle partenze, dato che “l‘assemblea coinvolge anche i tecnici che si recano sotto bordo per le verifiche sugli aeromobili”, come dicono fonti aeroportuali.

Il 12 e il 13 gennaio, le assemblee convocate da Cgil, Cisl, Uil e Ugl, riguarderanno “l‘insieme delle attività su tutti gli scali nazionali”.

Altre assemblee spontanee potrebbero verificarsi anche sabato e domenica a Fiumicino.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below