7 gennaio 2009 / 07:32 / 9 anni fa

Borse Europa, indici in calo, pesano ribassi petroliferi,banche

LONDRA (Reuters) - Avvio in calo per le borse europee che invertono il trend positivo delle ultime sei sedute appesantite dai ribassi dei petroliferi sulla scia del declino di prezzi del greggio e dei bancari sotto pressione per i timori sull‘economia.

<p>Un trader al lavoro. REUTERS/Alex Grimm</p>

Segnali negativi sull‘andamento dell‘economia e sugli effetti per le società arrivano dalle notizie del taglio di oltre 15.000 posti di lavoro annunciati dal colosso dell‘alluminio Usa Alcoa che ha inoltre detto che dimezzerà gli investimenti e che cederà quattro divisioni a causa della riduzione della produzione.

Un‘altra notizia che evidenzia l‘impatto della crisi economica è quella relativa all‘avvio delle procedure di fallimento di LyondellBasell, la terza compagnia petrolchimica al mondo, di cui la banca svizzera Ubs è uno dei principali creditori.

“Il sentiment di mercato è improntato alla cautela, evidenziata dalla relativa mancanza di volatilità, se paragonata a quella vista alla fine del 2008”, dice Chris Hossain, senior sales manager a ODL Securities.

“Ci stiamo avviando in una nuova era che vedrà Obama prendere le redini della situazione, con la speranza che il piano di stimolo all‘economia possa avere i suoi effetti sui mercati nei prossimi mesi”, aggiunge.

Intorno alle 10,10 il FTSEurofirst 300 cede oltre un punto percentuale. Tra le singole borse il FTSE britannico perde l‘1,8%, a Parigi il CAC 40 scende dello 0,9% e a Francoforte il DAX arreta dell‘1,35%.

Tra i titoli in evidenza:

* BP perde oltre il 3% sulla scia dei rumor secondo i quali la compagnia starebbe anticipando agli analisti che gli utili del quarto trimestre saranno più bassi del previsto.

* MARKS & SPENCER sale del 2,2% dopo i risultati sulle vendite, in calo, ma migliori delle previsioni. La maggiore catena retail britannica ha riportato il suo peggior trimestre in termini di vendite in dieci anni e ha annunciato l‘intenzione di tagliare circa 1.230 posti di lavoro. Panmure ha rivisto al rialzo il target price a 300 pence da 250 pence, con un rating “buy”.

* INFINEON avanza del 3% spinta dai forti guadagni registrati nei listini asiatici dalle società del comparto Samsung Electronics e Nanya Technology che hanno beneficiato delle attese sul rialzo dei prezzi dei chip.

* Il gruppo francese attivo nei servizi di catering SODEXO sale dell‘1% circa, sotto i massimi delle prime battute di borsa dopo l‘annuncio di un rialzo del 5,6% delle vendite per il primo trimestre e la conferma delle prospettive per l‘intero anno.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below