5 gennaio 2009 / 14:11 / tra 9 anni

Euro amplia calo su dollaro, cede 2% a 1,3594 dollari, balza oro

<p>Banconote da 100 dollari, in un'immagine d'archivio. REUTERS/Romeo Ranoco</p>

LONDRA (Reuters) - L‘euro ha toccato il minimo di giornata su dollaro, dopo che la diffusione dei dati relativi all‘inflazione di Italia e Spagna e il preannunciato taglio delle imposte in Germania hanno riacceso le attese di un ulteriore taglio dei tassi da parte della Bce.

L‘euro è sceso del 2% a 1,3594 dollari, secondo gli schermi Reuters, il minimo dalla metà di dicembre e intorno alle 13,40 cala ancora, scambiando a 1,3582/85 su dollaro. Contro la sterlina l‘Euro è precipitato a 93,63 pence, con un calo di circa il 2%.

L‘oro è sceso di circa il 3% a seguito dell‘apprezzamento del dollaro sulla valuta europea, dopo che il petrolio ha tagliato parte dei recenti guadagni.

L‘oro è sceso ai minimi di seduta a 850,20 dollari all‘oncia e intorno alle 13,40 scambia a 852,65/4,50.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below