2 gennaio 2009 / 08:58 / tra 9 anni

Greggio Usa corregge di oltre il 7% dopo balzo di fine 2008

<p>Una piattaforma petrolifera. REUTERS/Jorge Silva</p>

SINGAPORE (Reuters) - Il greggio Usa inaugura il nuovo anno con una brusca correzione delle quotazioni, in calo di oltre il 7%, dopo aver archiviato il 2008 con un‘impennata del 14% circa.

Alle 8,25 il contratto a febbraio sul greggio leggero Usa scende di 3,32 dollari a 41,35 dollari al barile, ritracciando in parte un guadagno di 5,57 dollari messo a segno mercoledì.

Sull‘intero 2008 la flessione del prezzo del greggio è stata del 54%.

Alla stessa ora la prima scadenza dei derivati sul Brent londinese scende di 3,44 dollari, pari al 7,6%, a 42,15 dollari il barile.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below