24 dicembre 2008 / 09:28 / 9 anni fa

Paesi del Golfo sospendono dialogo con Ue su libero mercato

MUSCAT (Reuters) - Il Consiglio di Cooperazione del Golfo (GCC) di cui fa parte anche l‘Arabia Saudita, ha sospeso le trattative sul libero mercato con l‘Europa per alcune divergenze, ha dichiarato il segretario generale.

<p>Immagine dell'apertura dei lavori del Consiglio di Cooperazione del Golfo (GCC). REUTERS/Fadi Al-Assaad (QATAR)</p>

Un giornale saudita la scorsa settimana aveva riportato una frase del primo ministro Sheik Hamas bin Jassem al-Thani secondo cui la Ue stava cercando di includere clausole politiche nell‘accordo, senza però spiegare quali. E aveva chiesto al Gcc di sospendere le trattative.

L‘accordo, pensato per sostenere gli scambi tra i due gruppi di paesi, renderebbe più facili per i Paesi del Golfo le esportazioni di merci come i petrolchimici verso l‘Europa, che attualmente tassa alcuni dei prodotti provenienti dalla regione.

“Abbiamo sospeso il dialogo con la Ue”, ha detto a Reuters Abdul-Ramah Al-Attiyah, segretario generale della Gcc in una telefonata da Muscat, dove sta prendendo parte ad un incontro in preparazione del meeting dei leader degli stati del Golfo, in programma la prossima settimana.

“Non abbiamo alcun problema a riprendere le negoziazioni con loro una volta che abbiano esaminato la trattativa da tutti i lati”.

L‘Unione Europea non ha replicato.

IL Gcc -- un‘allenza politica e economica che comprende Emirati Arabi Uniti, Quatar, Kwait, Barhein e Oman -- nelle scorse settimane sembrava vicina a concludere con l‘Unione Europea un affare che è in discusione da oltre vent‘anni.

All‘incontro dei ministri delle finanze del Golfo la scorsa settimanna Attiyah aveva anticipato che il Golfo avrebbe discusso possibili rallentamenti nelle trattative per il libero commercio con partner stranieri, perchè c‘erano ancora studi in corso. L‘area del Golfo ha firmato un Fta con Singapore questo mese.

Le trattative tra i i Paesi di questa regione e la Ue sono iniziati nel 1990, ma hanno subito rallentamenti perchè solo nel 1999 i paesi del Golfo hannoa ccettato di costituire una sindacato dei consumatori e solo nel 2001 la Ue ha cambiato stategia ammettendo anche il settore dei servizi tra i punti in discussione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below