17 dicembre 2008 / 07:33 / tra 9 anni

Borse Europa passano in negativo, bancari ampliano perdite

LONDRA (Reuters) - Bancari ancora al palo oggi in Europa, dove gli indici azzerano i guadagni delle prime battute e virano in negativo. Gli acquisti iniziali erano partiti su ispirazione del rally di Wall Street e delle borse asiatiche dopo la decisione della Federal Reserve di portare i tassi di interesse prossimi allo zero.

<p>Borse Europa attese positive in scia Wall St. dopo taglio Fed. REUTERS/Gustau Nacarino</p>

Intorno alle 10,30 l‘indice FtseEurofirst300 perde lo 0,67%; Londra cede lo 0,9% sale dell‘1,04%, il Dax tedesco dell‘1,72% e, a Parigi, il CAC 40 avanza dell‘1,55%.

Gli altri titoli in evidenza oggi:

* Sul settore bancario pesa BNP PARIBAS crolla del 16% dopo l‘annuncio che la divisione di investment banking ha accusato una perdita di 710 milioni di euro nei primi 11 mesi dell‘anno. Cheuvreux ha ritirato il titolo dalla propria “selected list”, abbassando il prezzo obiettivo a 56 da 63 euro. Tra i broker che si sono affrettati a rivedere giudizi e target price del titolo, Credit Suisse e Natixis hanno declassato la raccomandazione rispettivamente a neutral e underweight.

* Pesante anche DEUTSCHE BANK: secondo i trader, sul mercato circolano voci di una possibile perdita nel quarto trimestre a causa di svalutazioni e il titolo risente della pressione al ribasso sulla concorrente Bnp Paribas. Deutsche Bank non ha voluto commentare.

* Viceversa FORTIS, che avrebbe dovuto cedere i suoi asset in Belgio alla banca francese prima che un tribunale bloccasse la vendita, balza dopo aver aggiornato il mercato sul terzo trimestre e dopo l‘annuncio di un ricorso in appello.

* Cedente il comparto dell‘industria estrattiva: volatile il gruppo britannico ANGLO AMERICAN che oggi ha annunciato un dimezzamento degli investimenti previsti per l‘anno prossimo per adeguarsi al deprezzamento dei metalli. Venduta la tedesca NORDDEUTSCHE AFFINERIE che ha previsto risultati sensibilmente più deboli nel primo trimestre del proprio esercizio per effetto di una discesa dei prezzi del rame che ha costretto a svalutazioni la controllata Cumerio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below