4 dicembre 2008 / 14:29 / tra 9 anni

Francia, Sarkozy: 26 miliardi per rilancio crescita

DOUAI (Reuters) - Il piano di rilancio a favore dell‘economia francese illustrato dal presidente Nicolas Sarkozy vale 26 miliardi di euro, destinati principalmente a progetti di investimento piuttosto che direttamente ai consumatori in difficoltà.

<p>Nicolas Sarkozy, presidente della Francia. REUTERS/Pascal Rossignol (FRANCE)</p>

Corrispondente a circa 1,3 punti percentuali del prodotto interno lordo, il pacchetto comprende un “premio cassa” da 1.000 euro per i veicoli di oltre dieci anni e farà lievitare il deficit 2009 a 3,9% del Pil.

Secondo un documento dell‘Eliseo il piano prevede rimborsi anticipati di debito pubblico alle imprese per 11,5 miliardi insieme a investimenti pubblici tra 10,5 e 11 miliardi.

Se 10,5 miliardi sono destinati a infrastrutture, ricerca e sostegno alle autorità locali, tra gli interventi ipotizzati figura il settore dell‘auto, in cui secondo il presidente risulta impiegato direttamente o indirettamente il 10% della forza lavoro, con incentivi per l‘acquisto di nuovi veicoli a basso inquinamento.

Il pacchetto, spiega un documento dell‘Eliseo, avrà sulla crescita dell‘anno prossimo un impatto positivo quantificabile in 0,6% di Pil, ma implica una crescita del deficit nell‘ordine dello 0,8% rispetto alle stime precedenti che porterà il disavanzo 2009 a 3,9% del prodotto.

Secondo il presidente, gli investimenti rappresentano il miglior modo di sostenere l‘attività economica per salvaguardare l‘occupazione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below