4 dicembre 2008 / 14:18 / 9 anni fa

Zona euro, staff Bce abbassa stime Pil e inflazione 2008/2010

FRANCOFORTE (Reuters) - Lo staff della Bce si aspetta una contrazione nell‘economia della zona euro l‘anno prossimo con un‘inflazione che va sotto il 2%.

<p>Il presidente della Banca centrale europea Jean-Claude Trichet. REUTERS/Eric Vidal</p>

Lo ha detto il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, nel corso della conferenza stampa che ha seguito la decisione di ridurre i tassi di 75 pb oggi con il tasso di riferimento al 2,50%.

Lo staff della Bce ha rivisto al ribasso le sue stime sia del Pil, sia dell‘inflazione per quest‘anno e per il 2009, rispetto a quelle di settembre.

Lo staff della Bce ora si attende una crescita del Pil 2009 della zona euro compresa fra il -1,0% e lo zero, con un punto medio di -0,5%, contro +1,1/1,7% della stima di settembre,

Per quest‘anno, lo staff Bce vede un incremento del Pil in range 0,8-1,2%, rispetto a +0,6-1,8% precedente, con una media dell‘1,0%. Per il 2010 lo staff della Bce stima il Pil in un range tra 0,5% e 1,5%, con un punto medio all‘1,0% .

Sul fronte dei prezzi al consumo, la stima dell‘istituto guidato da Jean-Claude Trichet è di +3,2-3,4% quest‘anno (+3,4-3,6% la previsione di settembre), con una media del 3,3% rispetto al 3,5% di tre mesi fa, mentre per il 2009 il Cpi è visto a +1,1-1,7% (+2,3-2,9% la stima precedente), con una media dell‘1,4% rispetto al 2,6% di settembre.

Per il 2010 le stime del Cpi sono in un range tra 1,5 e 2,1%, con una media di 1,8%..

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below