4 dicembre 2008 / 10:59 / 9 anni fa

Lehman, gruppo risparmiatori italiani fa causa a S&P's

MILANO (Reuters) - Un gruppo di trenta risparmiatori acquirenti di obbligazioni e polizze assicurative legate a Lehman Brothers hanno avviato una causa nei confronti dell‘agenzia di rating Standard & Poor’s chiedendo di essere risarciti del capitale investito in titoli del gruppo Usa fallito lo scorso settembre.

Lo annuncia una nota delle associazioni Codacons, Confconsumatori e Movimento Consumatori che assistono i risparmiatori che da Bari hanno fatto partire la causa di risarcimento per 3,9 milioni di euro circa.

“I risparmiatori hanno chiesto al Tribunale Civile di Milano, competente per territorio, di accertare le responsabilità per fatto illecito della società di rating, per aver diffuso e pubblicizzato informazioni errate sulla solvibilità della banca americana emittente e per aver violato i principi e le norme di condotta a cui era tenuta”, si legge nella nota.

Secondo le associazioni, l‘elevato rating ‘A’ applicato a Lehman fino al giorno prima del fallimento, ha “indotto e invogliato” i piccoli rispamiatori all‘acquisto di prodotti finanziari Lehman generando la convinzione che fossero sicuri e affidabili.

Il comportamento “negligente e omissivo” di informazioni sulla reale solvibilità di Lehman sarà contestato anche alle altre due agenzie, Moody’s e Fitch, spiegano le associazioni, ricordando inoltre che proprio l‘attribuzione di un rating elevato ha consenito l‘inserimento dei bond Lehamn nel paniere delle obbligazioni a basso rischio del consorzio di banche italiane “Patti Chiari”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below