20 novembre 2008 / 11:57 / 9 anni fa

Banche, Berlusconi dice che vuole altri interventi a favore Pmi

ROMA (Reuters) - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, vuole dalle banche italiane, che sono “solide”, altri interventi a favore delle piccole e medie imprese dopo la decisione di Unicredit di aumentare di 5 miliardi il plafond a favore di questo tipo di aziende.

<p>Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. REUTERS/Thierry Roge (BELGIUM)</p>

“Ad alcune banche abbiamo richiesto, anche con interventi personali sulle varie dirigenze, momenti di contatto con le Pmi per garantire il credito. Unicredit ha elargito 5 miliardi, stiamo vedendo di farlo fare anche ad altre banche. Le nostre imprese avranno liquidità necessaria per i loro investimenti”, ha detto il capo del governo a margine di un convegno alla Camera dei deputati.

“Siamo tranquilli sul sistema bancario europeo complessivo, anche il nostro è solido”, ha aggiunto.

Il governo, ha dichiarato il ministro dell‘Economia Giulio Tremonti, sta valutando emissioni di titoli di Stato i cui proventi dovrebbero servire per sottoscrivere obbligazioni bancarie in grado di rafforzare il Tier 1 o anche il Core Tier 1 degli istituti di credito e assicurare così il flusso di finanziamento all‘economia reale.

Una decisione su questa misura, che secondo l‘Abi dovrebbe riguardare solo le banche quotate, è attesa in occasione del consiglio dei ministri del 26 novembre sul pacchetto di aiuti all‘economia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below