17 novembre 2008 / 13:22 / 9 anni fa

Banca Italease, pm chiede rinvio a giudizio per 11 indagati

MILANO (Reuters) - Il pm di Milano Roberto Pellicano ha chiesto il rinvio a giudizio per 11 persone indagate nell‘ambito dell‘indagine su Banca Italease e accusate a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata all‘appropriazione indebita.

Lo hanno riferito oggi fonti giudiziarie.

L‘inchiesta sulle attività in derivati posta in atto dalla precedente gestione della banca, coordinata dai pm Roberto Pellicano Giulia Perrotti, nel gennaio scorso ha portato all‘arresto dell‘ex AD della banca Massimo Faenza, dell‘ex vicedirettore generale Roberto Fabbri, dell‘ex AD di Italeasing Massimo Sarandrea e degli intermediari Claudio Calza e Luca De Filippo.

Oltre a questi ultimi, il pm ha chiesto il rinvio a giudizio per i mediatori Leonardo Gresele, Gianluca Montanati e Antonio Benfenati, per l‘ex responsabile relazioni esterne della banca Pino Arbia, Francesco Trogu e Maurizio Mian.

Gli indagati sono sospettati di aver costituito un‘associazione a delinquere che avrebbe posto in atto un‘attività in derivati ingiustificata per sottrarre illecitamente denaro alla banca.

Alla fine di giugno la procura di Milano aveva notificato l‘avviso di chiusura indagini agli 11 indagati.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below