12 novembre 2008 / 07:43 / tra 9 anni

Borsa Tokyo chiude in calo con bassi volumi, timori recessione

TOKYO (Reuters) - L‘indice Nikkei ha chiuso in ribasso con volumi contenuti, sotto pressione per il rialzo dello yen e per i timori di una recessione globale.

Le azioni legate alle materie prime hanno perso terreno in seguito ai ribassi di greggio e rame.

Inpex Corp è calata di oltre il 5% dopo il taglio delle previsioni dell‘anno a causa del ribasso dei prezzi del greggio e dello yen più forte. Mitsubishi Corp e altre società di trading hanno perso terreno dopo che il greggio è sceso sotto quota 60 dollari per la prima volta in 20 mesi. La società chimica Mitsubishi Rayon Co è salita dell‘11,4% dopo aver detto che acquisterà la britannica Lucite International per 1,6 miliardi di dollari cash.

“Il peggio della crisi finanziaria potrebbe essere passato, ma adesso abbiamo di fronte questo problema che non sappiamo quanto potrebbe deteriorarsi l‘economia reale”, dice Koichi Ogawa, gestore di Daiwa SB Investments. “La domanda sta crollando e l‘economia globale sta peggiorando più rapidamente delle attese”.

Alcuni operatori dicono però che sull‘azionario sono apparsi acquisti da parte di fondi pensione e investitori retail sui minimi, che hanno sostenuto il mercato.

L‘indice Nikkei ha perso l‘1,3% a 8.695,51.

Il Topix è calato dell‘1,6% a 875,23.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below