10 novembre 2008 / 11:32 / 9 anni fa

Fondi Mediaset, rinviato a giudizio deputato Pdl Berruti

MILANO (Reuters) - Il deputato del Pdl Massimo Maria Berruti è stato rinviato a giudizio con l‘accusa di riciclaggio nell‘ambito di uno stralcio dell‘inchiesta su presunte irregolarità nella compravendita dei diritti televisivi e cinematografici di Mediaset.

Lo riferiscono fonti giudiziarie, precisando che il processo a carico di Berruti, all‘epoca dei fatti contestati avvocato e consulente di Fininvest e attualmente deputato del Partito della libertà, inizierà il 20 gennaio davanti all‘ottava sezione penale del tribunale di Milano.

Secondo l‘accusa, rappresentata dal pm Fabio De Pasquale, Berruti sarebbe stato procuratore e beneficiario di uno dei conti correnti sui quali sarebbero confluiti parte dei fondi neri creati da Fininvest, gonfiando le compravendite dei diritti tv e cinematografici.

A sostengo della sua tesi, il magistrato cita una rogatoria svizzera da cui emergerebbe che la firma di Berruti compare alla voce beneficiario economico del conto.

L‘inchiesta sulle presunte irregolarità nella gestione dei diritti per cinema e tv ha portato a processo, ora sospeso per il lodo Alfano, anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Mediaset e gli imputati hanno ribadito più volte di aver sempre agito nel pieno rispetto della legge e delle regole di trasparenza a tutela degli investitori.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below