10 novembre 2008 / 11:02 / 9 anni fa

Expo, Castelli: da Finanziaria solo piccola parte fondi

MILANO (Reuters) - Dei tre miliardi di euro che mancano ancora per finanziare le opere necessarie per l‘Expo 2015 che si svolgerà a Milano si potrà ricorrere a stanziamenti della Finanziaria solo in parte molto ridotta.

<p>Il ministro alle Infrastrutture e Trasporti Roberto Castelli. REUTERS/Max Rossi MR/DL</p>

Lo ha detto il sottosegretario del ministro alla Infrastrutture e Trasporti Roberto Castelli a margine di un convegno sulle infrastrutture.

Ai giornalisti che gli chiedevano se la Finanziaria troverà i tre miliardi che mancano per l‘Expo, Castelli ha risposto: “pensare che tutti questi fondi siano stanziati in Finanziaria non è realistico... Noi abbiamo il debito pubblico più alto del mondo... Solo una piccolissima parte di questi fondi sarà trovata in finanziaria, poi si può lavorare per trovare canali alternativi”.

Castelli ha aggiunto che il ministero dei Trasporti sta cercando finanziamenti da altre fonti. “In 15-20 giorni speriamo di avere una soluzione...sono risorse realistiche ma non posso dire di più”, ha detto Castelli.

Nel corso del suo intervento al convegno, il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni aveva lanciato un appello chiedendo allo Stato un aiuto su i tre miliardi che mancano per l‘Expo.

Castelli ha detto anche che una ipotesi di lavoro per reperire risorse finanziarie su cui si sta lavorano è la possibilità di vendere ai privati le infrastrutture pubbliche esistenti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below