8 novembre 2008 / 16:17 / tra 9 anni

G20, Fmi chiede ai leader di prendere misure fiscali, monetarie

SAN PAOLO (Reuters) - Il Fondo monetario internazionale ha chiesto ai leader che si riuniscono il prossimo fine settimana per il vertice del G20 a Washington di discutere di misure fiscali e monetarie supplementari in risposta alla crisi finanziaria globale.

<p>Il direttore generale del Fondo monetario internazionale Dominique Strauss-Kahn. REUTERS/Larry Downing</p>

In una lettera del 6 novembre ai capi di governo del gruppo dei 20 paesi sviluppati e in via di sviluppo, il direttore generale del Fmi, Dominique Strauss-Kahn, ha detto che i leader del G20 devono assicurare che il Fondo sia adeguatamente finanziato per contribuire ad attenuare l‘impatto della crisi del credito.

“Risposte supplementari di politica monetaria e fiscale devono essere all‘ordine del giorno”, scrive Strauss-Kahn nella lettera, ottenuta da Reuters.

“C’è un margine per una espansione fiscale in numerose economie di mercato avanzate ed in alcune economie emergenti; e con l‘inflazione in calo, alcune banche centrali hanno un margine per un ulteriore alleggerimento monetario”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below