7 novembre 2008 / 10:43 / 9 anni fa

Greggio, futures salgono di circa 1 dlr, aiuta dollaro debole

LONDRA (Reuters) - I futures sul greggio sono in rialzo di circa 1 dollaro al barile, recuperando dai minimi della vigilia al di sotto dei 58 dollari per la prima volta da febbraio 2007.

Un dollaro leggermente indebolito e le ricoperture consentono un rimbalzo delle quotazioni del petrolio dopo i 4 dollari persi nella precedente seduta, ma rimangono le preoccupazioni per la tenuta della domanda e l‘attenzione per i livelli chiave di supporto.

“Siamo ancora venditori e qualsiasi segnale di forza viene colto come occasione di vendita”, commenta un analista.

Diversi analisti tecnici guardano ora ai livelli di gennaio 2007, i minimi intorno a 50 dollari da cui è partito il rally che ha portato il greggio al record di 147,5 dollari.

Alle 11,20 il futures a dicembre sul greggio leggero Usa sale di 1,27 dollari a 62,04 dollari al barile, mentre la stessa scadenza sul Brent avanza di 1,17 a 58,60 dollari.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below